Lassativo Dulcolax compresse rivestite

  • Stitichezza
  • Azione in 6/12 ore
  • Compresse rivestite

Dulcolax compresse rivestite è un lassativo che da sollievo dai sintomi della stitichezza occasionale. Favorendo i movimenti intestinali, aiuta il transito e l'espulsione delle feci.

Agisce localmente stimolando l'attività delle pareti intestinali e facilitando la loro contrazione. Questo meccanismo d'azione aiuta il transito delle feci lungo il colon, favorendone l'evacuazione.


senza aromi

senza glutine

senza lattosio

Dulcolax® compresse rivestite: i benefici

Allevia i sintomi della stitichezza

Stimola i movimenti intestinali per favorire l'espulsione delle feci

Azione prevedibile

Prese la sera avranno effetto il mattino seguente (dopo circa 10 ore)

Se invece, prese il mattino a stomaco vuoto avranno effetto in circa 5 ore

Azione locale

Le compresse, rivestite di strati gastroresistenti, si sciolgono e liberano il principio attivo solo dove serve: nel colon

Uso e dosaggio

È preferibile assumere Dulcolax compresse la sera, accompagnato da un bicchiere d’acqua e avendo l’accortezza di deglutire e non masticare la compressa.

È sconsigliata l’assunzione con altri elementi che riducono l’acidità nel primo tratto dell’apparato gastroenterico Es: latte, antiacidi (bicarbonato), inibitori della pompa protonica.

Bambini tra i 2 e i 10 anni d’età:

      1 compressa/giorno.

Adulti e bambini di età superiore ai 10 anni:

      1 o 2 compresse/giorno (è consigliato cominciare la cura con 1 compressa/giorno).

Donne in gravidanza:

è necessario consultare il medico.

Adatto a celiaci e a diabetici (in caso di diabete mellito sii rivolga al medico o al farmacista prima di prendere/dare al suo bambino Dulcolax).

Cosa contiene Dulcolax® compresse rivestite?

BISACODILE

Dulcolax compresse rivestite contiene bisacodile, agisce stimolando la muscolatura liscia delle pareti intestinali preposte al transito delle feci. Grazie alla sua formulazione in confetti gastroresistenti, agisce solo dove serve: nel colon. Il bisacodile, è un lassativo di contatto: una volta attivato nel colon, stimola le contrazioni della muscolatura liscia delle pareti intestinali e permette l’avanzamento delle feci; inoltre promuove il richiamo di acqua nel colon ammorbidendo le feci e favorendo l’evacuazione.

Come agisce Dulcolax® compresse rivestite?

Non appena le pastiglie vengono ingerite, il bisacodile, lassativo stimolante, agisce accelerando il transito delle feci attraverso il colon. Grazie alla sua azione stimola i muscoli intestinali determinandone la contrazione: questo ammorbidisce le feci e ne favorisce il transito. I primi effetti possono essere riscontrati entro 5 -10 ore dall'assunzione.

Inoltre, il rivestimento gastroresistente delle compresse fa si che il principio attivo di Dulcolax venga rilasciato direttamente nel colon costipato.

Domande frequenti

Quando si parla di stitichezza, vi sono domande ricorrenti.

    Dulcolax stimola i movimenti dell’intestino, accelera il transito delle feci e favorisce l’evacuazione. Invece, l'azione principale di Dulcosoft è quella di legare l'acqua già presente nell’intestino crasso, proprio come fa una spugna: questo porta ad un aumento della quantità di acqua nelle feci, ammorbidendone la consistenza e rendendo l'evacuazione più confortevole.

    Dulcolax compresse rivestite è un lassativo stimolante con doppia azione locale, raccomandato per adulti e bambini dai 4 anni in su che soffrono di costipazione occasionale. È un lassativo che stimola i movimenti intestinali, accelera il transito delle feci e facilita l'evacuazione.

    Dulcolax compresse rivestite è indicato per adulti e bambini dai 4 anni in poi. Per il trattamento di bambini di età pari o inferiore ai 10 anni che soffrono di stitichezza cronica o persistente, è opportuno fare riferimento al proprio pediatra di fiducia.

    Prima di assumere Dulcolax compresse rivestite durante la gravidanza e l'allattamento, è preferibile contattare il medico di fiducia.

    È preferibile non assumere Dulcolax compresse rivestite quotidianamente o per periodi prolungati senza indagare, parallelamente, quali sono le cause della stitichezza. L’abuso di questo medicinale può portare alla disidratazione e ad una carenza di potassio.

    Come tutti i lassativi, è preferibile assumere Dulcolax compresse rivestite al massimo per 7 giorni consecutivi e il più raramente possibile: la posologia consigliata massima è di 2 compresse al giorno per gli adulti e di 1 compressa al giorno per i bambini di età inferiore ai 10 anni. Qualora si renda necessario un utilizzo più prolungato, è opportuno consultare il medico o il farmacista di fiducia.

    Il dosaggio consigliato di Dulcolax compresse rivestite per gli adulti e per giovani di età superiore ai 10 anni di età è di 1 o 2 compresse al giorno. Si suggerisce di iniziare il trattamento con il dosaggio base di 1 compressa al giorno e di aumentare fino a 2 per regolarizzare il transito intestinale. I bambini fino ai 10 anni possono assumere solo 1 compressa al giorno.

    Le compresse di Dulcolax compresse rivestite possono essere assunte (deglutite, non masticate) la sera prima di andare a letto, lasciando che agisca durante la notte e poter beneficiare dei vantaggi al mattino: possono essere necessarie 10 ore prima che il farmaco agisca. Le compresse rivestite non devono essere assunte insieme ad alimenti che riducono l'acidità della prima parte dell’apparato gastroenterico come il latte, gli antiacidi o gli inibitori della pompa protonica.

    Puoi consultare il foglietto illustrativo cliccando qui.

    Dulcolax compresse rivestite può essere acquistato in farmacia, parafarmacia e online.

    Esistono diversi tipi di lassativi, ciascuno dei quali agisce in maniera differente per facilitare il movimento dell’intestino.

    Lassativi stimolanti
    I lassativi stimolanti - tra cui bisacodile, il principio attivo in Dulcolax - hanno una duplice azione: aumentano l’attività secretiva e stimolano la motilità dei muscoli intestinali. Questo meccanismo dazione favorisce la propulsione delle feci verso l’esterno e quindi l’evacuazione.

    Integratori di fibre
    Gli integratori di fibre aggiungono massa alle feci, rendendole più morbide e facili da espellere. Gli integratori di fibre sono - in linea di massima - sicuri, ma possono provocare gonfiore, flatulenza e dolore addominale, oppure interferire con l'assorbimento di alcuni farmaci.

    Lassativi osmotici
    I lassativi osmotici, o salini, aiutano le feci a spostarsi attraverso l’intestino crasso, riducendo l’assorbimento del liquido intestinale. Questi lassativi contengono sostanze che vengono assorbite in minima parte dall’organismo e aggiungono acqua all’interno del colon: in questo modo si genera un effetto osmotico, che attira ulteriormente l’acqua nell’intestino. Questo idrata le feci e ne facilita il passaggio.

    Questa tipologia di lassativi è rappresentata da prodotti che aiutano a rendere più morbide le feci dure, secche e dolorose all’espulsione. Quando vengono utilizzati come prescritto nel foglietto illustrativo, gli ammorbidenti per le feci dure rappresentano un rimedio sicuro e delicato, ideale per mantenere l’intestino in movimento.

    Allo stesso tempo, i lassativi salini possono aumentare la frequenza di evacuazione delle feci. Un passaggio più facile in bagno e movimenti intestinali regolari? È una vittoria per tutti.

    Ogni qualvolta si assumono prodotti lassativi, è possibile incorrere in effetti collaterali sia nei trattamenti di breve termine, sia in quelli di lungo termine (come, del resto, accade per qualsiasi altro medicinale). Ad oggi non ci sono prove scientifiche di un rischio specifico per il colon durante i trattamenti lassativi a lungo termine: pertanto, su base empirica, i lassativi stimolanti possono essere considerati sicuri in trattamenti di lungo periodo, purché utilizzati secondo quanto riportato sul foglietto illustrativo.

    Nel caso in cui vengano assunte quantità elevate di lassativi per lunghi periodi, è possibile che si verifichino diarrea, crampi addominali, perdita significativa di liquidi, potassio e altri elettroliti che possono causare delle problematiche nel normale equilibrio di elettroliti e minerali.

    Secondo i dati disponibili, non è possibile affermare un rischio di assuefazione o dipendenza da lassativi. Alcuni soggetti che soffrono dei sintomi della stitichezza devono utilizzare questa tipologia di prodotti costantemente per poter mantenere il corretto funzionamento del proprio intestino in maniera indolore: le persone che soffrono di stitichezza devono utilizzare questi prodotti per poter mantenere il corretto funzionamento dell'intestino, senza il quale dovrebbero impiegare un grande sforzo. Nota: questo utilizzo costante non è il risultato di una precedente assunzione di lassativi. È piuttosto la loro condizione (stitichezza cronica) a causare la necessità di un uso costante dei lassativi; questo non dovrebbe essere interpretato erroneamente come dipendenza. In questo caso, la dipendenza non ha una base farmacologica perché la maggior parte dei lassativi non vengono assorbiti dall’organismo e nessuno di essi attraversa la barriera emato-encefalica: di conseguenza, non raggiungendo il cervello, non possono causare dipendenza fisica.

I rimedi contro la stitichezza

In caso di stitichezza occasionale, puoi trovare il giusto rimedio grazie ad alcuni lassativi a base di principi attivi quali il bisacodile o il macrogol.


Rimani informato

I sintomi della stitichezza possono essere estremamente fastidiosi soprattutto se perdurano nel tempo. Poiché sappiamo quanto possano essere frustranti e stressanti questi periodi, possiamo aiutarti a identificare le cause della stitichezza e a prevenirla.